Cinema e web, gli italiani amano l’horror

Pellicola film cinemaIl 31 agosto è iniziata la 73a Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia, a ottobre sarà la volta della Festa del cinema di Roma.
Tra le due manifestazioni c’è stata una certa rivalità. Sul web la mostra del cinema di Venezia desta maggiore interesse rispetto all’evento della capitale (grafico 1).

Sul web preferiscono la Mostra di Venezia

Le ricerche su Google si concentrano infatti di più sull’evento della Serenissima, un interesse che inizia già a partire dalla fine di agosto. Rispetto a cinque anni fa le tendenze di ricerca sui due eventi sono andate progressivamente calando.

Nell’anno in corso si riscontra una promettente inversione di tendenza sulla mostra di Venezia, con un maggiore interesse rispetto all’anno scorso.
Queste tendenze possono essere di buon auspicio anche per la Festa del cinema di Roma.

Grafico 1. Trend di ricerca su Google delle mostre cinematografiche
(100 = massimo interesse)

grafico festival cinema

Fonte: elaborazioni BEM Research su dati Google Trends.

I film vincitori per il popolo del web

Gli utenti che navigano sul web sono interessati anche ai singoli film.
Guardando al vincitore del Leone d’oro della Mostra di Venezia 2015,  “Ti guardo” del regista Lorenzo Vigas, al vincitore del Leone d’argento come migliore regia, Pablo Trapero con il film “Il clan”, e al Gran premio della giuria, “Anomalisa” , si trovano alcune evidenze interessanti.

Il vincitore del Leone d’oro dello scorso anno non è stato infatti quello che ha destato maggiore interesse tra il pubblico online. Tra i titoli considerati Anomalisa è quello che ha vinto il giudizio degli utenti. Seguito dal vincitore del Leone d’argento (grafico 2).

Grafico 2. Trend di ricerca su Google dei film premiati alla 72a Mostra di Venezia
(ricerche relative agli ultimi 12 mesi – 100 = massimo interesse)

grafico film a confronto

Fonte: elaborazioni BEM Research su dati Google Trends.

Se nelle mostre cinematografiche i film d’autore sono al centro della ribalta, il pubblico italiano online in fatto di generi cinematografici sembra avere idee piuttosto diverse.

Analisi delle ricerche online per genere cinematografico

L’analisi delle ricerche online ci racconta di un popolo che preferisce il genere horror (grafico 3). In cima agli interessi seguono poi i film animati e le commedie. Più distanziati sono la fantascienza, il genere drammatico e quello romantico.

Nell’ambito delle ricerche “horror” ci sono poi altre parole chiave che disegnano un profilo più completo. Si cercano le “novità horror 2016” ma anche “i migliori film” horror di sempre, così come pure i “giochi horror”. Nella ricerca online dei contenuti che possano soddisfare la propria curiosità non mancano ricerche più specifiche e se vogliamo curiose. Le persone cercano anche film horror con determinati “protagonisti”. Per esempio: “horror con fantasmi”, “horror con bambole”, “horror con bambini”, “horror con animali”, “horror con motosega”, “horror con ospedale psichiatrico”, ecc.

Maggiormente frequentato in inverno, il cinema è però lungi dal rappresentare un fenomeno meramente stagionale. Lo dimostrano sia le ricerche degli utenti quali, per esempio, “cinema all’aperto”, “cinema in riva al mare” sia il successo di numerose iniziative in tutta Italia dedicate alle proiezioni dei film all’aperto, nelle arene, nei parchi di grandi e piccole città.

Grafico 3. Trend di ricerca su Google sui diversi generi cinematografici
(ricerche relative agli ultimi 12 mesi – 100 = massimo interesse)

grafico generi film

Fonte: elaborazioni BEM Research su dati Google Trends.

Di fatto il cinema è uno dei luoghi per eccellenza dove trascorriamo il nostro tempo libero, farà quindi piacere anche la recente notizia dell’iniziativa Cinema2Day, promossa dal Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo (Mibact), in collaborazione con l’Associazione Nazionale Esercenti Multiplex (ANEM), l’Associazione Nazionale Industrie Cinematografiche Audiovisive e Multimediali (ANICA) e l’Associazione Nazionale Esercenti Cinema (ANEC): dal 14 settembre e per ogni secondo mercoledì del mese sarà possibile andare al cinema pagando solamente due euro.

Rassegna stampa

Come possiamo aiutarti
BEM Research elabora report personalizzati per l’analisi dei fenomeni relativi all’economia digitale inerenti il settore economico di interesse del Cliente.
Contattaci per avere maggiori informazioni sul servizio.
contatti e informazioni
Se hai bisogno di parlare subito con un professionista, telefona al numero +390683605275.

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

La tua Azienda (richiesto)

Ruolo in Azienda

Il tuo messaggio


Privacy *
Dichiaro di aver preso visione della Informativa Privacy ed esprimo il mio consenso al trattamento dei miei dati personali per le finalità in essa indicate.