Analisi predittiva

Il servizio di analisi predittiva consiste nella realizzazione di modelli predittivi mediante i metodi di stima più indicati per il fenomeno di interesse.

Possono essere sviluppati i seguenti modelli predittivi:

  • modelli macroeconomici;
  • modelli microeconomici, basati anche su BIG DATA.

I vantaggi

Grazie a questo tipo di consulenza il cliente sarà in grado di:

  • pianificare le attività sulla base delle previsioni;
  • ottenere strumenti statistico-econometrici per analizzare fenomeni del settore;
  • simulare scenari alternativi (what-if analysis);
  • aumentare le conversioni delle campagne advertising.

Come funziona

BEM Research costruisce modelli predittivi applicando i metodi di stima più appropriati per il fenomeno d’interesse e analizzando quindi dati storici e presenti.

Tali modelli possono essere predisposti sulla base sia di dati pubblici sia su dati proprietari.

L’analisi può riguardare:

  • Dati macroeconomici

In questo contesto possono essere costruiti modelli econometrici di stima e di simulazione di scenari su variabili macroeconomiche di interesse.

Per esempio Pil, consumi, investimenti, per Italia o altre aree economiche.

Esempio di Report su dati macroeconomici: Report e-tourism

  • Dati microeconomici

Possono essere costruiti modelli per stimare specifici fenomeni, come la probabilità di acquisto di un prodotto/servizio da parte degli utenti web sulla base delle caratteristiche disponibili. Tali modelli consentono al cliente di poter aumentare le conversioni delle campagne pubblicitarie online in atto (Consulenza Advertising).

Esempio di Report su dati microeconomici: L’auto corre sul web

  • Big data

Quando i dati a disposizione lo consentono, le analisi microeconomiche possono essere effettuate anche attraverso metodi di stima applicati ai big data, come il Generalized Linear Model (GLM), il Gradient Boosted Machine (GBM), il Random Forest Model e i modelli a rete neurale (deep learning).

Nell’analisi flash «Sicurezza stradale, la prevenzione passa per i big data» abbiamo ad esempio stimato il rischio di mortalità sulle strade italiane sulla base di un database Istat composto da 30 milioni di osservazioni.

Esempio di Report basato su big data: Sicurezza stradale, la previsione passa per i Big data

Per informazioni dettagliate sul servizio o per un preventivo CONTATTACI.