Reputazione online

Quello che le persone pensano e dicono della tua azienda, i commenti e le recensioni pubblicate online può influire sulle vendite, sia in modo negativo che in modo positivo.

Si chiama “reputazione online” ed è uno degli strumenti più forti per trasformare un’azienda in brand, quando correttamente gestita.

Infatti il monitoraggio della reputazione e la gestione delle informazioni online sono attività di marketing vitali per l’azienda che vuole crescere e rafforzare l’immagine aziendale.

La reputazione online gioca un ruolo fondamentale per un’impresa, tanto che, come affermato da Google, le richieste di rimozione dei contenuti presentano un trend in continua crescita.

Questo succede perchè  contenuti negativi e diffamatori rischiano di compromettere la credibilità del brand e addirittura la sua esistenza se non gestiti in modo corretto.

Social, blog, forum e in generale siti web dove è possibile lasciare recensioni a prodotti e servizi, sono utilizzati dai consumatori che, prima di acquistare online o presso un negozio fisico, vogliono informarsi e scambiare opinioni con altri utenti (user generated content).

Cosa possiamo fare per la tua azienda

Possiamo riassumere in 4 punti le attività che svolgiamo per aiuare le imprese nella corretta gestione della loro reputazione online:

  1. gestione crisis management;
  2. misurazione brand awareness;
  3. previsione degli interventi;
  4. conoscenza approfondita del tuo target.

Reputazione del sito e di chi crea contenuti: Linee guida dei Quality Rater di Google

La questione “reputazione” è così rilevante anche per Google tanto che puoi trovare un intero capitolo dedicato a questo argomento dentro le Linee Guida dei Qualirty Rater.

E’ il documento ufficiale di Google che viene distribuito ai collaboratori che valutano siti web, pagine web e risultati del motore di ricerca.

Il capitolo si in questione si intitola: “Reputation of the website or creator of main content”.

In questo documento è Google stesso che chiede ai suoi collaboratori di cercare “cosa dicono online” le persone  su quel determinato sito/brand e afferma chiaramente:

“… cerca recensioni, riferimenti, raccomandazioni di esperti, articoli di notizie e altre informazioni credibili …” e ancora  “cerca articoli, post sul forum, discussioni, ecc.

E suggerisce i marketplace come Amazon e Google Shopping per vedere le opinioni lasciate da chi ha acquistato un prodotto (nel caso di e-commerce).

Che cosa significa?

Ciò che le persone pensano della tua azienda ha molto più peso di quanto tu possa immaginare e lasciare che ci siano in giro opinioni (positive o negative) sul tuo conto senza provvedere a gestirle nel modo corretto è un errore da evitare finchè sei ancora in tempo.

CONTATTACI per richiedere informazioni o un preventivo gratuito.

reputazione online monitoraggio

Servizi correlati

Approfondimenti